10 verdure da coltivare in contenitori

18/07/2009

Le piante che si possono coltivare nei contenitori sono veramente tante; dipende dalla superficie e dalla profondità del contenitore che abbiamo a disposizione. Ma ci sono piante che si coltivano molto facilmente anche se la grandezza del contenitore è limitata.

  1. Spinaci – lo spinacio è una delle piante più adatte ad essere coltivata in contenitori anche piccoli. Le foglie vanno raccolte quando sono ancora giovani e tenere. E’ preferibile coltivarli nei periodi più freschi perché non amano caldo e siccità. E’ adatto anche all’ombra parziale.
  2. Insalata – l’insalata da cespo (romana, iceberg) può essere coltivata in contenitori che permettano lo sviluppo del cespo. Invece l’insalata da taglio, come gli spinaci, può essere coltivata anche in contenitori molto piccoli. Le foglie vanno tagliate a 2-3 cm dal suolo quando sono ancora giovani e tenere. Semina in periodi differenti in modo da avere un raccolto continuo. E’ adatta anche all’ombra parziale.
  3. Pomodori – esistono molte varietà di pomodori che possono essere coltivate nei contenitori. Scegli le varietà a crescita determinata perché hanno uno sviluppo più contenuto. Per i contenitori molto piccoli esistono anche varietà nane. Vogliono il sole per almeno 6 ore al giorno.
  4. Ravanelli – i ravanelli non hanno bisogno di molto spazio e crescono velocemente. Sono molto semplici da coltivare. Sono adatti anche all’ombra parziale.
  5. Peperoni e peperoncini – i peperoni hanno bisogno di un contenitore abbastanza grande mentre alcune varietà di peperoncino si adattano a contenitori piccoli e vasi. Vogliono pieno sole e temperature elevate per crescere.
  6. Fagiolini – mentre i fagioli hanno bisogno di contenitori grandi, le piante di fagiolini non sono enormi e possono crescere tranquillamente in vaso. Esistono varietà nane che sono l’ideale perché non hanno bisogno di sostegni.
  7. Melanzane – la melanzana può essere coltivata in contenitori abbastanza grandi collocati in pieno sole.
  8. Basilico e prezzemolo – sono le piante che non possono assolutamente mancare su un balcone o un terrazzo. Facili, resistenti, si adattano a contenitori piccoli, all’ombra.
  9. Bieta– anche la bieta è una pianta adatta ai contenitori. La varietà da taglio può essere coltivata anche in contenitori piccoli.
  10. Erbe aromatiche – puoi creare un vaso con un misto di erbe aromatiche perenni: timo, salvia, rosmarino, menta. Si conserveranno negli anni e saranno sempre a disposizione per la cucina.

Potrebbero interessarti:

{ 5 commenti }

nico 21 marzo 2011 alle 20:55

di quanto spazio le radici della pianta del pomodoro anno bisogno?perche voglio sapere se crecono in profondita le sue radici o in larghezza.

Rispondi

Silvana 21 marzo 2011 alle 21:07

Il pomodoro ha una radice centrale che va in profondità ma ha anche tante radici laterali superficiali.
Se coltivi una varietà determinata vanno bene anche vasi profondi 40 cm.
Silvana

Rispondi

domy 14 febbraio 2011 alle 16:56

Ho provato a piantare delle piantine di cipolle in vasi rettangolari e delle piantine di sedano!
Stanno crescendo proprio bene…… provate!!!

Ciao!!!

Rispondi

nada 20 gennaio 2011 alle 18:18

Mi sono imbattuta nel tuo sito e lo apprezzo molto. Sono incuriosita dal metodo dei letti rialzati e vorrei poterli sperimantare, ho già individuato il posto nell’orto. A proposito ti volevo porre alcune domande: Il letto quanto deve essere profondo? Sul fondo del letto, prima di mettere il terriccio, ci va messa una retina anti talpe o un telo di tessuto non tessuto per non far crescere le erbacce? Va bene per coltivare le carote visto che hanno le radici molto lunghe e per questo ortaggio che tipo di terriccio bisogna usare?
Ti ringrazio e spero tu mi voglia rispondere, a presto
Nada

Rispondi

Silvana 20 gennaio 2011 alle 23:12

Ciao Nada,
se il letto è fatto sul terreno può essere anche di circa 20 cm.
Prima di mettere il terriccio togli tutte le erbacce, specialmente la gramigna, e poi ricopri con cartoni (quelli grezzi e non colorati) che impediranno alle erbacce di crescere ma con il tempo si decompongono.
Le carote vanno benissimo e, come per tutte le radici, vogliono un terriccio leggero.
Facci sapere

Rispondi

Leave a Comment